Agenzia Guanti&Caucci

Via Torre Verde, 21
38122  –  Trento  (TN)
Tel. (+39) 0461 983780
Fax (+39) 0461 237499

Email: trento3@ageallianz.it

Il nostro team

Nicola Guanti: vai al profilo

Enrico Caucci: vai al profilo

Bruno Guanti: vai al profilo

Roberta Bernabò: vai al profilo

Alessandra Guanti: vai al profilo

Monica Guanti: vai al profilo

Denis Tkachenko Arturovich: vai al profilo

Raffaele Alvino: vai al profilo

Stefania Paracampo: vai al profilo

Federico Tomasi: vai al profilo

Christian Zimmermann: vai al profilo

Matteo Falagiarda: vai al profilo

Scrivici!

    Name
    Email
    Subject
    Message

    IL RENDIMENTO

    IL RENDIMENTO

    Buongiorno,

    apro la mia “storia” del lunedì tornando sulla finanza comportamentale e citando una frase di uno psichiatra francese, Francois Lelord : “Colui che rimpiange troppo a lungo il raccolto perduto, si dimentica di seminare il prossimo”.
     
     Sono passati diversi anni da quando si è parlato per la prima volta di Financial Repressing. Vale a dire di quella fase in cui i creditori sono disposti ad investire in titoli governativi con rendimenti bassi/negativi, contribuendo in misura consistente a ridurre la montagna di debiti dello Stato.
     
    La pandemia di coronavirus ha dato il via ad una nuova fase di Financial Repression, determinata dall’attuale politica fiscale e monetaria di governi e banche centrali. Oltre il 70% dei titoli governativi a livello globale ha un rendimento pari o inferiore all’1% e quasi il 30% presenta rendimenti negativi. Questa pratica, ancora relativamente nuova in Europa, è già in uso da anni in Giappone.
     
    Cosa significa questo?
     
    Che un risparmiatore, soprattutto da qui in avanti, dovrà valutare e pesare, all’interno del suo portafoglio, tutte le asset class di investimento disponibili a mercato affidandosi ai sacri concetti della diversificazione e di un orizzonte temporale adeguato (il rendimento garantito….).
     
    In finanza contano solo due fattori: quanto il mio portafoglio ha performato e come lo ha fatto (aggiungerei anche i rischi a cui è esposto…. l’ISR – Indicatore sintetico di rischio). Se il risultato è negativo ma ho usato degli strumenti che hanno in corpo la possibilità di performare in un secondo momento non c’è problema.
     
    Perchè vi sto dicendo questo?
     
    Perchè recentemente un mio cliente mi ha detto testuali parole:
     
    “…sono molto confuso…. la mia banca con cui collaboro e mi gestiscono da anni i soldi attraverso una GESTIONE PATRIMONIALE PRIVATE (chissà mai quale sarà…. forse una Cassa Rurale Locale… Non so dire….) si dicono molto soddisfatti del risultato ottenuto da inizio anno con un risultato della gestione dello +0,09%!
    Tu hai replicato le stesse asset class, lo stesso rischio e gli stessi pesi con prodotti di Morgan Stanley; con un decimo dei soldi che hanno loro mi ha portato un risultato superiore al +4%… Non riesco a capire…”.
     
    Amico mio, non è che non riesci a capire… non vuoi capire!
    Comperare i migliori prodotti del mercato e mixarli senza sovrastrutture di costi camuffati da “gestioni” porta i suoi risultati, o meglio permette di realizzare quello per cui investi i tuoi risparmi : IL RENDIMENTO.
     
    Toglietevi uno sfizio, facciamo un’esercizio: portatemi l’elenco dei prodotti che vi hanno venduto e messo in portafoglio. Cancellate pure i valori (quelli non contano….) e vediamo se veramente hanno fatto i vostri interessi o i loro.
     
    Sono qui, pronto ed aperto al confronto, felice di potervi fare un check-up completamente gratuito che vi sarà stampato e consegnato a colori e con ben indicati tutti i prodotti inseriti, i costi ed i rendimenti passati conseguiti.
     
    Sono convinto che la maggior parte di voi è ben seguito ma voglio comunque darvi la possibilità di averne una conferma scritta per fare le vostre dovute valutazioni ed eventualmente chiedere informazioni a chi vi segue.
     
    Il mio numero di telefono lo conoscete, sfruttatemi! Fate chiarezza dentro di voi cercando le risposte e le conferme che meritate.
     
    Sono qui!
    A presto
    Matteo
    ×

    Ti serve aiuto?

    Fai clic sull'icona con il logo della nostra agenzia per chattare su WhatsApp o inviaci un'email a info@allianzstoretrento.it

    × Come possiamo aiutarti?